Menu
Cerca

Il Mare in 3D

Il Mare in 3D

Stampanti 3D

Per il progetto 'Il mare in 3d' utilizziamo vari strumenti che potete trovare presso il MadLab di Genova, centro di stampa 3d aperto dalla Cooperativa Il Laboratorio e Scuola di Robotica con il partnerariato del Festival della Scienza.

Sharebot Q:

Stampante di formato A3 pensata per la realizzazione di prototipi di grandi dimensioni, indirizzata a professionisti e aziende che operano in ambito meccanico e architettonico.  Progettata con la tecnologia a deposizione di filamento (FFF), la Sharebot Q incorpora le migliorie tecniche, hardware e software apportate dalla 42.

Su tutte, l'autocalibrazione degli assi X, Y e Z, che permette all'utente di mantenere il piano in squadra anche dopo diverse stampe.
L'introduzione di un piano riscaldato magnetico e non più in vetro, facilita la rimozione degli oggetti stampati dal loro supporto, anche in caso di geometrie complesse.

La Sharebot Q è in grado di stampare tutti i materiali, TPU compreso e permette l'utilizzo di una bobina da due chili. Il processo di stampa è semplificato grazie alla presenza di un sistema a doppio trascinamento, con motori sia sull'estrusore che in prossimità della bobina.

La Sharebot è la stampante più grande al servizio del progetto e ci servirà per stampare oggetti grandi come le boe che realizzeremo nell'ambito del progetto. 

 

 

Filabot

I sistemi Filabot sono perfetti per qualsiasi ambiente, maker, fab lab o DIY studio e trasformano i pellet plastici in filamento 3D stampabile. Capaci di estrudere ABS, PLA o HIPS, i sistemi di estrusione Filabot si ripagano velocemente grazie al risparmio ottenuto sui costi d'acquisto del filamento per stampanti 3D.

I sistemi Filabot possono creare filamenti di entrambi i diametri di 1.75mm e 3mm a velocità molto alte a partire da 5 pollici/minuto fino a 30 pollici/minuto (circa 13 cm e 76 cm per minuto rispettivamente) a seconda del modello e del tipo di plastica utilizzata. Nel tempo impiegato per disegnare un pezzo, è possibile preparare la quantità di filamento necessaria per stamparlo in 3d!

Questa macchina ci serve a fondere il materiale plastico che stiamo recuperando dal mare e dalle scuole.

 

 

Minishredder 

Questa piccola macinatrice la stiamo usando nelle fasi iniziali del progetto per capire come riciclare la plastica. 

Foto

Per saperne di più clicca qui!

 

 

 

 

 

 

Campus Sprint

Piccola stampante che utilizziamo per le demo nelle scuole e nella didattica. CampuSprint3D è compatta, facile e trasportabile ma soprattutto è uno strumento che garantisce massima sicurezza e qualità. Questo la rende ideale per i giovani professionisti e per chiunque voglia entrare nel mondo della stampa 3D. 

 

 

Makerbot